Trapani

Trapani è una soleggiata cittadina bagnata dalle acque del Mar Mediterraneo e situata nella parte occidentale della Sicilia. Il territorio appare falciforme, estremamente urbanizzato e ricco di aree verdi. Sulla punta nord della falce, che separa il mare in due conche distinte, si erge poi la Torre costiera di Ligny, sede di un piccolo museo storico. Ad abitare per primi questo lembo di terra d’indomita bellezza furono gli Elimi, cui succedettero i Cartaginesi ed i Romani. Trapani fu poi colonizzata da Vandali, Bizantini, Arabi e Normanni, che la trasformarono in una potenza marinara, sede di fiorenti scambi commerciali e culturali.
Nel 1535, dopo una breve parentesi angioina ed una forte colonizzazione aragonese, la città si affermò anche in ambito politico e chiamata “Chiave del Regno” dallo stesso imperatore Carlo V. La pestilenza che si abbatté sull’isola attorno al 1600 portò un’ondata di carestie, da cui la popolazione si riprese solo durante la dominazione borbonica. Inclusa nel Regno delle due Sicilie, Trapani concentrò i suoi sforzi nel commercio e nella produzione del sale, che favorì lo sviluppo urbanistico.
Le saline, presenti all’interno di una grande riserva, rappresentano l’attrazione di punta della città e sono visibili anche dall’alto, se si parte o si atterra dall’aeroporto di Birgi. A nord del centro storico, si trova la spiaggia delle Mura di Tramontana. Nell’area a sud, invece, risplende la sabbia del Lido Marausa, dal quale si può ammirare l’arcipelago delle Isole Egadi, raggiungibili anche in gommone.

Luoghi di interesse


Tour e attività