Sights of Trapani

Baciata dal sole, bagnata dal mare ed abbracciata da mille venti, Trapani è meta turistica assai apprezzata, ma anche tappa di passaggio. Tra le sue strade e le sue trazzere, respirerai il profumo della Sicilia più verace, fatta di antiche tradizioni, devozione religiosa e profumo di zagara. Dal porto di Trapani, fiore all’occhiello della città, si possono inoltre raggiungere le Isole Eolie, le Egadi, le Pelagie, Lampedusa, Ustica e Pantelleria, ma anche navi dirette a Napoli e Reggio Calabria.

All’interno di una riserva protetta, sorgono le famose saline, percorso escursionistico di punta. Le scintillanti vasche colme d’acqua sono visitabili gratuitamente, salvo specifici settori. Gli appassionati d’arte ed antropologia, troveranno poi ristoro visitando il Museo delle Saline ed il Museo Regionale Agostino Pepoli. Quest’ultimo vanta numerosi reperti di grande valore storico, come il vessillo della nave garibaldina “Lombardo”, il dipinto “Le stimmate di San Francesco” di Tiziano ed una pavimentazione di ceramica che raffigura una mappa della città.

Passeggiando lungo il centro storico è possibile osservare il Palazzo Senatorio, le Mura di Tramontana ed il celebre Orologio Astronomico, corredato di lunario, segni zodiacali e punti cardinali. Ma la “città dalle cento chiese” è ricca anche di edifici religiosi, come la Chiesa del Purgatorio, la Basilica di Maria Santissima Annunziata e la Cattedrale di San Lorenzo, dall’aspetto barocco e solenne. Al popolo della notte, il trapanese rivela poi un’anima godereccia e multiforme, fatta di locali e lidi balneari che offrono cibo ed intrattenimento di qualità.