Chiesa di Sant’Antonio (Novara di Sicilia)

La facciata della Chiesa di Sant'Antonio Abate a Novara di Sicilia

I lavori di costruzione della Chiesa di Sant’Antonio a Novara di Sicilia risalgono al 1400 e furono completati nel 1600. La chiesa presenta sulla facciata principale uno splendido portale con un arco a sesto acuto in stile normanno. Ai lati sono presenti due capitelli dove sono incise a sbalzo le figure di S. Paolo  Apostolo e S. Antonio Abate. L’elegante campanile è formato da una torre quadrangolare merlettata, sormontata da una guglia rivestita di mattoni colorati. L’interno è a tre navate separate da due file di dieci colonne monolitiche in pietra arenaria. I sei altari laterali della Chiesa di Sant’Antonio di Novara di Sicilia presentano diverse opere d’arte che vanno dal Seicento all’Ottocento. In quello centrale c’è una tela seicentesca con S. Antonio Abate a colloquio con S. Paolo di Tebe.  Con la conversione della Chiesa di San Giorgio in Auditorium nel 1986, sono stati trasferiti nella Chiesa di Sant’Antonio anche il Crocifisso ligneo, la statua di S. Marco e quella di S. Giorgio che si trovano nell’angolo sinistro del transetto. In sagrestia si possono invece ammirare un artistico armadio in legno e una piccola fontana in marmo del 1506 proveniente dall’antico Monastero Cistercense di Vallebona

Aggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Guarda altri luoghi di interesse