Grotta del Cavallo (Vulcano)

Ingresso della Grotta del Cavallo sull'isola di Vulcano

La Grotta del Cavallo si trova nella parte nord occidentale di Vulcano, vicino ad un’altra grande attrazione dell’isola: la Piscina di Venere. Il nome dovrebbe derivare dalla forma di un masso, posto all’estremità della cavità naturale e che ricorda la testa di un cavallo. Esiste però anche un’altra versione secondo la quale il motivo sarebbe la presenza in passato di diversi cavallucci marini. La Grotta del Cavallo, chiamata anche Grotta dell’Eremita, può essere raggiunta solo via mare e presenta quattro diversi ingressi, alcuni dei quali ormai interrati. La luce riflessa che filtra da un sifone naturale la rende interamente percorribile a bordo di una piccola imbarcazione. Questo permette di apprezzare appieno tutti i giochi di luci che si creano dentro. All’interno sono presenti gallerie, pozzi, laghetti e formazioni di stalattiti, stalagmiti e cannule. Inoltre l’effetto combinato tra il normale carsismo, le acque sulfuree e i vapori da esse sprigionate ha portato alla formazione di particolari “volte” a forma di cupola. La Grotta del Cavallo di Vulcano è abitata da diverse specie di pipistrelli che hanno contribuito nel tempo alla produzione di guano. Questa sostanza, costituita dagli escrementi di uccelli marini e pipistrelli, è ricca di fosforo e ha portato alla formazione di un minerale molto raro: il carbonato apatite.

Aggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Guarda altri luoghi di interesse