Chiesa di San Lorenzo (Agrigento)

I lavori di costruzione della Chiesa di San Lorenzo, o chiesa del Purgatorio, iniziarono nella prima metà del ‘600 e terminarono nel 1761. L’esterno presenta una doppia scalinata e un portale d’ingresso con due colonne tortili con ai lati le statue della Fede e della Carità. L’interno presenta una sola navata affiancata da quattro cappelle e con decorazioni a stucchi di scuola serpottiana. Le statue presenti invece sono opera di Giuseppe e Giacomo Serpotta e rappresentano le Virtù: l’amore, la semplicità, la carità, la prudenza, la giustizia, la religione, la fortezza, la mansuetudine.
Nella chiesa si trovano anche due confessionali secenteschi raffiguranti anche dei teschi e una statua marmorea della Madonna della Melograna, attribuita alla scuola del Gagini.
Da ammirare anche la Cappella del Crocifisso, rivestita d’oro zecchino e opera dello scultore Pietro Carletto.

La chiesa non è aperta al culto ma è utilizzata per organizzare conferenze, mostre e incontri.

Altri luoghi di Interesse