Agrigento

Home  /  Destinazioni  /  Agrigento

La città di Agrigento venne fondata, con il nome di Akragas, nel VI secolo a.C da alcuni coloni rodiesi provenienti da Gela. Il poeta greco Pindaro la definì: “di incredibile opulenza” e “la più bella città dei mortali”. Il motivo si intuisce facilmente visitando la Valle dei Templi, uno dei siti Unesco Patrimonio dell’Umanità in Sicilia. Difficile non rimanere estasiati davanti alla bellezza del Tempio della Concordia, passeggiando per il Giardino della Kolymbethra o ammirando i mosaici delle abitazioni nel quartiere ellenistico-romano. Uno dei modi alternativi per apprezzare tutta la bellezza di questo parco archeologico è visitarlo di notte o in occasione della Festa del Mandorlo in Fiore. Per questa festività, ogni anno tra febbraio e marzo, gruppi folkloristici di tutto il mondo celebrano ad Agrigento la fioritura di questi alberi. Facendo un salto di diversi secoli, si arriva nel centro storico di Agrigento, dove è bello perdersi tra le vie e i cortili del Rabato, l’antico quartiere arabo. Le chiese di Agrigento spesso raccontano storie affascinanti. Come l’Abbazia di Santo Spirito, dove le monache preparano ancora dolci squisiti secondo ricette antiche e segrete. E se la Chiesa di San Lorenzo ospita splendide decorazioni in stucco della scuola dei Serpotta, nel Duomo di Agrigento si verificano curiosi fenomeni acustici. Questi sono i luoghi che hanno ispirato lo scrittore Premio Nobel Luigi Pirandello. La sua casa museo e la sua tomba si trovano poco fuori città, in contrada Caos. 

Luoghi di interesse


Tour e attività


Guide utili



Eventi

FAQ


Quale aeroporto per Agrigento?
Per raggiungere Agrigento l'aeroporto più vicino è quello di Comiso "Pio La Torre" a 115km (circa 2 ore di auto da Agrigento). È possibile servirsi anche dell'aeroporto di Catania a 160km (circa 2 ore di auto da Agrigento), Palermo (170 km) e Trapani (180 km).